Punto di fusione > 1000° C

In caso di incendio in un edificio, due sono i fattori decisivi per l’esito dell’evento: la combustibilità e il punto di fusione dei materiali da costruzione. Un elemento costruttivo in grado di resistere al fuoco e di fondere solo dopo molto tempo può ostacolare la propagazione delle fiamme e salvare molte vite. Dato che in un edificio in fiamme la temperatura può raggiungere rapidamente i 1000 gradi, gli elementi costruttivi con un punto di fusione superiore ai 1000 °C contribuiscono enormemente alla sicurezza degli inquilini e degli utenti che si trovano al suo interno.

Ottenere informazioni

Il tuo Flumroc eDOCU

  • individualmente
  • corrente
  • sempre disponibile

scarica ora

Newsletter

La newsletter di grande attualità della Flumroc.

Abbonarsi

I vantaggi a colpo d'occhio